Tromsø (Norvegia) - 12/06/2014
Beyond the Arctic Circle - Italian day in Tromsø
Collaborazione Italia-Norvegia. Giornata italiana a Tromsø.
Pieno successo dell'iniziativa ideata dall'Ambasciata italiana ad Oslo e organizzata con l'Università artica di Tromsø.
Torna alla pagina precedente

Si è svolta ieri con pieno successo la Giornata italiana a Tromsø (“Beyond the Arctic Circle -Italian day in Tromsø”) dedicata alla collaborazione tra Italia e Norvegia nella regione artica.
L’evento, ideato dall’Ambasciata d’Italia in Oslo, è stato organizzato congiuntamente con l’Università artica di Tromsø ed è stato posto sotto il patrocinio di Akvaplan Niva, Arctic Frontiers, Cage ed il Comune di Tromsø.
L’evento ha altresì usufruito dell’importante sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Oslo. Costante e determinante il ruolo del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dello Sviluppo Economico nonché del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

I lavori si sono articolati in quattro sessioni: istituzionale-politica, scientifca, economica e di definizione di seguiti operativi.
Il Consigliere Tommaso Andria ha sottolineato, in fase di apertura, la genesi e le finalità dell’iniziativa, la quale è stata aperta con i discorsi del Sindaco di Tromsø Jens Johan Hjort, della Rettore dell’Università Anne Husebekk e dell’Ambasciatore d’Italia Giorgio Novello. Ad essi sono seguiti i discorsi del rappresentante del Ministero dello Sviluppo Economico, Ing. Roberto Cianella, del Direttore di Akvaplan Niva, Salve Dahle, del Direttore del Segretariato del Consiglio Artico, Magnus Johannesson, e del Direttore di Arctic Frontiers, Ole Øvretveit.
Nella sessione scientifica sono state presentate le eccellenze della ricerca italiana nell’Artico. Particolarmente apprezzato in questa sessione è stato l’intervento del dott. Enrico Brugnoli, Direttore del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Il sistema paese Italia è stato rappresentato, nella sua completezza da ENI, Edison, Fincantieri, ENIT, RINA, Valvitalia, Rebaioli e Enginsoft. Presenti anche importanti società norvegesi con particolare attenzione all’Italia quali DNV GL e Akers Solutions nonchè AssoNorvegia.
In fase conclusiva, la Rettore e l’Ambasciatore hanno presentato un piano d’azione in 12 punti il cui stato di attuazione verrà sottoposto a regolare verifica.

Programma