Roma - 19/03/2015
Accordo Ministero dello sviluppo economico - Regione Basilicata
Maggiori risorse per lo sviluppo economico e priorità ai temi ambientali e della sicurezza
Torna alla pagina precedente

È stato firmato oggi presso il Ministero dello sviluppo economico dal sottosegretario di Stato Simona Vicari e dal Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella il preliminare di accordo relativo all’utilizzazione delle risorse derivanti dal “Fondo 3% delle royalties” che, per il biennio 2013-2014 ammontano a circa 130 milioni di euro. In questo modo verrà data attuazione alle misure previste dal decreto-legge Sblocca Italia.
I fondi a disposizione saranno destinati alle misure di sviluppo economico nella Regione e alla social card.
L’accordo prevede diverse linee di intervento per lo sviluppo economico: incentivi a favore del sistema produttivo lucano; interventi nel settore del risparmio e dell’efficienza energetica; misure di sostegno al reddito mediante strumenti di incentivazione per l’accesso ad iniziative di inserimento occupazionale e sociale per i soggetti più deboli; ampliamento dei servizi offerti dagli enti locali; risorse per promuovere l’occupazione stabile e i progetti di utilità sociale.
L’accordo di oggi rappresenta un passo importante in un percorso costruttivo di dialogo tra il Ministero dello sviluppo economico, la Regione Basilicata, con il contributo delle parti sociali e datoriali, in merito ai progetti di sviluppo e agli investimenti nella Regione.
Le parti hanno infine convenuto, a dimostrazione della particolare attenzione che si vuole dedicare al territorio lucano, di individuare un gruppo di lavoro tecnico scientifico, all’interno della commissione per gli idrocarburi e le risorse minerarie, che dovrà valutare i parametri di esercizio degli impianti di produzione in modo da garantire il pieno rispetto della sicurezza e della tutela ambientale.

Preliminare di accordo