Ravenna - 26/03/2015
Transposition of the “Marine Strategy” European Directive
Implication of the Legislative Decree n. 190, 2010 on hydrocarbons sector offshore

Articolo sul recepimento della Direttiva 2008/56/CE
Torna alla pagina precedente

Il 26 marzo 2015 la Direzione generale per le risorse minerarie ed energetiche ha presentato, all’interno della sessione “Offshore Regulations” dell’ OMC 2015, il progetto di ricerca “Transposition of the Marine Strategy European Directive: implication of the Legislative Decree 190/2010 on hydrocarbon sector offshore” (Autori: I. Antoncecchi; A.S. Bonetti). Il progetto, attualmente alle fasi iniziali, è realizzato tramite la collaborazione dell’Università Milano “Bicocca”, in applicazione del D.Lgs. 22 giugno 2012.

L’articolo presenta le principali caratteristiche della Direttiva 2008/56/CE relativa alla Strategia Marina (finalità, ambiti di applicazioni e obblighi previsti) e le modalità di recepimento in Italia attraverso il D.Lgs 190/2010 che prevede la definizione di programmi di monitoraggio, anche nell’ambito delle attività E&P, per la protezione dell’ambiente marino.

Nella seconda parte dell’articolo viene affrontato, quindi, il tema dei metodi di verifica e controllo delle matrici acqua e aria sugli impianti di produzione di idrocarburi offshore adottati dagli Uffici Nazionali per le risorse Minerarie e per le Georisorse nel rispetto dei regolamenti e delle norme nazionali e in applicazione delle Direttive Europee.

Transposition of the “Marine Strategy” European Directive
Implication of the Legislative Decree n. 190, 2010 on hydrocarbons sector offshore