Sauerlach, Monaco Di Baviera - 20/09/2017
Visita alla centrale geotermica a “emissioni zero”
La DGS-UNMIG in visita alla centrale geotermoelettrica a zero emissioni di Sauerlach
Torna alla pagina precedente

La Direzione Generale per la per la sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche-Ufficio Nazionale Minerario per gli Idrocarburi e le Georisorse, viste le competenze in materia di geotermia e soprattutto per lo sviluppo sostenibile e compatibilità ambientale per l’utilizzo di tale risorsa sul territorio nazionale, ha partecipato con la Dott.ssa Nunzia Bernardo la visita alla centrale geotermoelettrica a zero emissioni di Sauerlach (Monaco di Baviera), promossa da Rete Geotermica.
La centrale geotermica a ciclo binario ORC (Organic Rankine Cycle) di Sauerlach rappresenta un esempio di impianto per la coltivazione della risorsa geotermica a emissioni di processo nulle, posta a meno di 500 metri di distanza da una zona residenziale della cittadina di Sauerlach, situata circa 10 km a sud di Monaco di Baviera, perfettamente integrata nel contesto urbanistico e paesaggistico.
La potenza totale prodotta è pari a 5 MW elettrici + 4 MW termici. Assieme alla produzione della vicina centrale a biomasse (0.2 MWe e 2 MWt), vengono forniti calore e elettricità rispettivamente a 7.000 e 16.000 abitazioni circa.
L’impianto è stato avviato nel Febbraio 2013 e in 4 anni di funzionamento ha evitato la dispersione in atmosfera di oltre 60.000 tonnellate di CO2.
La centrale geotermica e quella a biomassa sono state realizzate dalla società Turboden Spa, appartenente alla Rete Geotermica.

Report