Milano - 18/12/2017
Attività energetiche - La sicurezza come hub per l’innovazione tecnologica
La DGS-UNMIG presenta lo stato dei progetti del Network per la sicurezza offshore
Torna alla pagina precedente

Lunedì 18 dicembre 2017 a Milano presso la Sala Falck della Ambrosianeum Fondazione Culturale si è tenuto il convegno Attività energetiche - La sicurezza come hub per l’innovazione tecnologica organizzato dalla Direzione generale per la sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche in collaborazione con RSE e CRIET.
Durante l'incontro sono stati presentati i principali risultati dei progetti avviati dal Network per la sicurezza offshore, iniziativa della DGS-UNMIG che, dal 2014, riunisce Università, Enti di ricerca e Forze Armate per garantire la massima sicurezza delle attività nel settore degli idrocarburi, attraverso il miglioramento, l'applicazione e la condivisione delle conoscenze in campo scientifico.
Valorizzando l'importanza e la strategicità dell'innovazione tecnologica in ambito sicurezza, gli Enti del Network hanno proposto un aggiornamento sullo stato delle attività di ricerca in corso e descritto le principali evidenze dei propri progetti.
In questa delicata fase di transizione verso un'economia low carbon, si vuole discutere sulle condizioni di natura economica, tecnologica, sociale e culturale che spiegano oggi il bisogno di nuove tecnologie per affrontare in modo efficace e sostenibile il cambiamento.
I rappresentanti del mondo dell'industria, della cittadinanza e della ricerca hanno infine partecipato ad una tavola rotonda dedicata al tema delle tecnologie innovative, con particolare attenzione ai vantaggi per la sostenibilità ambientale e alle sinergie con altri contesti nei quali sono richiesti strumenti efficaci per il monitoraggio e la prevenzione di rischi ambientali.

Programma dell'evento