Roma - 12/06/2018
Italia e Grecia firmano un accordo di cooperazione per la sicurezza delle attività offshore
La DGS-UNMIG in prima linea per l’alleanza mediterranea della sicurezza offshore
Torna alla pagina precedente

La Direzione generale per la sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche-UNMIG ha siglato oggi un accordo di collaborazione con l’Autorità greca per la sicurezza dell’upstream offshore HHRM S.A. - Hellenic Hydrocarbon Resources Management S.A.
La collaborazione nasce dalla consapevolezza dei due Paesi della rilevanza che hanno gli aspetti di sicurezza e di protezione ambientale nelle attività di ricerca e coltivazione idrocarburi in mare, con particolare riferimento alla prevenzione degli incidenti nelle operazioni offshore.
Tale consapevolezza si unisce alla convinzione di quanto sia imprescindibile lo scambio di esperienze e di competenze specialistiche in questo settore, anche nell’ottica di un rafforzamento della cooperazione mediterranea.
Italia e Grecia, inoltre, intendono lavorare insieme anche con l'obiettivo della condivisione delle expertise nazionali in tema di decommissioning, nell'ottica di migliorare gli standard tecnici per i progetti di smantellamento e riutilizzo degli impianti di produzione offshore arrivati a fine vita.
I due Paesi, infine, si impegnano ad agevolare le relazioni tra le rispettive autorità nazionali incaricate dei piani di risposta alle emergenze esterne, ma anche a condividere le metodologie per lo sviluppo di statistiche e reportistica sulla sicurezza dei rispettivi settori nazionali.