Comunicato Ministeriale 1 aprile 2015
Determinazione del termine per la presentazione di segnalazioni correlate all’accreditamento del bonus idrocarburi della terza erogazione
Torna alla pagina precedente
  Questo documento in formato pdf

DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE MINERARIE ED ENERGETICHE

Dalla data successiva al 26 gennaio 2015 sono pervenute a questa Direzione Generale numerose segnalazioni trasmesse per posta all’indirizzo del Ministero, sul bonus idrocarburi riservato ai cittadini lucani, in particolare su quello accreditato nel corso di gennaio 2015.
In alcuni casi le segnalazioni riguardano beneficiari che dichiarano di aver ricevuto un bonus di valore inferiore a quello spettante.
Altri utenti lamentano il mancato accredito sulle carte elettroniche (bonus card), nonostante abbiano prodotto regolare domanda agli Uffici Postali e abbiano ricevuto il primo e/o il secondo bonus, rispettivamente di 100,25 euro e di 140,70 euro.
Tale condizione si è determinata prevalentemente per gli Utenti per i quali è stata riscontrata una mancanza di conformità tra i dati anagrafici registrati da Poste Italiane con quelli presenti presso la Motorizzazione Civile, nell’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida.
Tali Utenti, come accennato anche in occasione di precedenti comunicati, avrebbero dovuto recarsi agli Uffici Postali nei periodi di acquisizione dei dati, per ripresentare la richiesta per il riconoscimento della terza erogazione del bonus e autocertificare il rispetto dei requisiti necessari all’ottenimento del beneficio.
Questa Amministrazione, constatando l’elevato afflusso di segnalazioni pervenute, ritiene che gli Utenti, detentori di una bonus card, in regola con i requisiti necessari all’ottenimento del beneficio (maggiore età, residenza, titolarità di abilitazione alla guida alla data del 31 dicembre 2012) potranno vedersi riconoscere l’accreditamento del relativo importo in parola, prima di procedere all’iniziativa per la quarta erogazione.
Sulla base delle segnalazioni pervenute, si procederà pertanto a formare un elenco di posizioni, raccogliendo i dati necessari ad identificare gli Utenti interessati tramite una procedura informatizzata presente alla pagina web:

http://unmig.mise.gov.it/unmig/bonus/2015/verifica.asp

direttamente accessibile.
Tutto ciò premesso, in relazione anche alla necessità di definire i tempi per l’attuale gestione delle segnalazioni, si comunica che:
gli Utenti che hanno riscontrato nella carta elettronica di cui sono titolari il mancato accredito inerente il bonus idrocarburi della terza erogazione, nonché tutti coloro che ritengono di aver ricevuto un bonus il cui importo è inferiore a quello atteso in dipendenza del reddito imponibile dichiarato per l’anno 2011 (dichiarazioni del 2012) entro e non oltre il 30 maggio 2015, avranno la possibilità sia di inoltrare la segnalazione tramite la procedura informatizzata, sopra riferita, ovvero scrivendo per posta ordinaria, allegando fotocopia della patente (nel caso di Certificato di idoneità alla guida: carta d’identità), nonché del codice fiscale, al seguente indirizzo:
Ministero dello sviluppo economico
DGRiME Divisione I
Via Molise 2 – 00187 Roma.
In quest’ultimo caso, ai fini del rispetto dei termini di presentazione delle segnalazioni, farà fede il timbro postale della trasmissione.

Roma, 1 aprile 2015

Il Direttore generale: TERLIZZESE