Decreto Direttoriale 5 dicembre 2011
Integrazioni e modifiche al Decreto Direttoriale 14 aprile 2011 recante approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, per l’anno 2011.
Torna alla pagina precedente

IL DIRETTORE GENERALE PER LE RISORSE MINERARIE ED ENERGETICHE

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128, recante norme di polizia delle miniere e delle cave, in particolare il titolo VIII – Esplosivi, articoli da 297 a 303;
Visto il decreto del Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato 21 aprile 1979, recante norme per il rilascio dell’idoneità di prodotti esplodenti ed accessori di tiro all’impiego estrattivo, ai sensi dell’articolo 687 del decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128, modificato con decreti ministeriali 21 febbraio 1996 e 23 giugno 1997;
Visto l'articolo 32, comma 1, della legge 12 dicembre 2002, n. 273, recante misure per favorire l'iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza, ai sensi del quale l'iscrizione all'elenco dei prodotti esplodenti riconosciuti idonei all'impiego nelle attività estrattive avviene a seguito del versamento di un canone annuo;
Visto il decreto direttoriale 14 aprile 2011, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 103 del 5 maggio 2011, recante approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, per l’anno 2011 (di seguito: decreto direttoriale 14 aprile 2011);
Vista L’istanza della società VS Italia S.r.l. intesa ad ottenere il riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività estrattive del prodotto esplosivo denominato “ V.E. 5v”, prodotto dalla medesima società nel proprio stabilimento di S. Vittore del Lazio (FR);
Considerato che la società VS Italia S.r.l. ha trasmesso, per detto prodotto, la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione delle prove da parte dell’organismo notificato francese INERIS all’atto dell’esame CE del tipo previsto dalla direttiva comunitaria 93/15/CEE;
Visto il versamento di 50,00 euro effettuato dalla società VS Italia S.r.l. in data 14.11.2011 per l’iscrizione nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive per l’anno 2011, del prodotto esplodente di cui alla seguente tabella 1;
Vista la comunicazione della società S.E.I. S.p.A. con cui intende far produrre alla società Fabbrica Romana Esplosivi S.r.l. i prodotti già riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, iscritti in elenco e indicati nella tabella 2;
Vista la comunicazione della società Fabbrica Romana Esplosivi S.r.l. con cui la stessa dichiara di produrre i prodotti esplodenti di cui alla tabella 2 con le stesse procedure e modalità tecniche con cui vengono fabbricati nello stesso stabilimento dalla società S.E.I.;
Visto il versamento di 100,00 euro effettuato in data 29.07.2011 relativo all’iscrizione della società Fabbrica Romana Esplosivi S.r.l. quale fabbricante dei prodotti di cui alla tabella 2;
Vista l’istanza della società S.E.I. S.p.A. intesa ad ottenere il riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività estrattive del prodotto esplosivo “Renforçateur EPCCORD-B”, fabbricato per conto della medesima società nello stabilimento di Casalbordino (CH) dalla ditta Esplodenti Sabino S.r.l.;
Considerato che la società S.E.I. S.p.A. ha trasmesso, per detto prodotto, la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione delle prove da parte dell’organismo notificato francese INERIS all’atto dell’esame CE del tipo previsto dalla direttiva comunitaria 93/15/CEE;
Visto il versamento di 50,00 euro effettuato dalla società SEI S.p.A. in data 29.11.2011 per l’iscrizione nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive per l’anno 2011, del prodotto esplodente di cui alla seguente tabella 3;
Vista l’istanza della società S.E.I. S.p.A. intesa ad ottenere il riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività estrattive dei prodotti esplosivi “Renforçateur EPCBOOST A 150” e “Renforçateur EPCBOOST A 250”, fabbricati per conto della medesima società nello stabilimento di Casalbordino (CH) dalla ditta Esplodenti Sabino S.r.l.;
Considerato che la società S.E.I. S.p.A. ha trasmesso, per detti prodotti, la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione delle prove da parte dell’organismo notificato francese INERIS all’atto dell’esame CE del tipo previsto dalla direttiva comunitaria 93/15/CEE;
Visto il versamento di 100,00 euro effettuato dalla società S.E.I. S.p.A. in data 29.11.2011 per l’iscrizione nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive per l’anno 2011, del prodotto esplodente di cui alla seguente tabella 3;
Vista l’istanza della società U.E.E. S.r.l., con la quale viene comunicato il cambio di denominazione del prodotto identificato nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, con il codice MAP di cui alla seguente tabella 4, fermo restando tutte le caratteristiche tecniche e d’impiego;
Vista l’istanza della società INTER.E.M. S.r.l. intesa ad ottenere il riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività estrattive del prodotto esplosivo da mina “NITRAL”, fabbricato per conto della medesima società nello stabilimento di Saint Martin De Crau dalla società EPC-FRANCE (Francia);
Considerato che la società INTER.E.M. S.r.l. ha trasmesso, per detto prodotto, la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione delle prove da parte dell’organismo notificato francese INERIS all’atto dell’esame CE del tipo previsto dalla direttiva comunitaria 93/15/CEE;
Visto il versamento di 50,00 euro effettuato dalla società INTER.E.M. S.r.l. in data 02.12.2011 per l’iscrizione nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive per l’anno 2011, del prodotto esplodente di cui alla seguente tabella 5;
Ritenuta opportuna l’emanazione di un provvedimento che integri e modifichi il decreto direttoriale 14 aprile 2011 e successive modifiche ed integrazioni;

DECRETA

Art. 1
(Prodotti intestati alla VS Italia S.r.l.)
1. Il prodotto esplodente di cui alla seguente tabella 1, fabbricato dalla società VS Italia S.r.l. (cui è assegnato il codice società: VSI) ed intestato alla medesima società è riconosciuto idoneo all’impiego nelle attività estrattive.
2. Il prodotto di cui al comma 1 viene iscritto nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, nella sezione e con il codice del Ministero dello Sviluppo Economico (MAP) indicati nella seguente tabella:

tabella 1
DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/ Rappresentante autorizzato
V.E.5v1Aa 2219VSI

Art. 2
(Prodotti intestati alla Fabbrica Romana Esplosivi S.r.l.)
1. I prodotti di cui alla seguente tabella 2, già riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive sono fabbricati dalla società Fabbrica Romana Esplosivi (codice società FRE):

tabella 2
DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/ Rappresentante autorizzato
Euranfo 771Ab 0194SEI, UEI, SAB, PRA, FRE
Martia SEI1Aa 2175SEI, UEI, SAB, PRA, FRE

Art. 3
(Prodotti intestati alla S.E.I. S.p.A)
1. I prodotti di cui alla seguente tabella 3, fabbricati dalla società Esplodenti Sabino S.r.l. ed intestati alla S.E.I S.p.A. (codice società: SEI), sono riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive.
2. I prodotti di cui al comma 1 sono iscritti nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, nelle sezioni e con i codici del Ministero dello Sviluppo Economico (MAP) indicati nella seguente tabella:

tabella 3
DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/ Rappresentante autorizzato
Renforçateur EPCCORD-B1Aa 2220SEI
Renforçateur EPCBOOST A 1501Aa 2221SEI
Renforçateur EPCBOOST A 2501Aa 2222SEI

Art. 4
(Prodotti intestati alla U.E.E. Italia S.r.l.)
1. 1. La denominazione dei prodotti di cui alla seguente tabella 4, fabbricati dalla società UEB (codice società: UEB), è modificata come segue:

tabella 4
Dalla DenominazioneAlla nuova DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/ Rappresentante autorizzato
Det elettrico di sicurezza RIODET AL. Tipo Altamente Insensibile istantaneoRIODET HZC2D 0018UEB (import. UEI)
Det. elettrico di sicurezza RIODET AI. Tipo Altamente Insensibile ritardo breve (30 ms)RIODET HMC2D 0019UEB (import. UEI)

Art. 5
(Prodotti intestati alla INTER.E.M. S.r.l.)
1. Il prodotto esplodente di cui alla seguente tabella 5, fabbricato dalla società EPC-FRANCE (cui è assegnato il codice società: EPC) ed intestato alla società INTER.E.M. S.r.l. (codice società: IEM) è riconosciuto idoneo all’impiego nelle attività estrattive.
2. Il prodotto di cui al comma 1 viene iscritto nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, nella sezione e con il codice del Ministero dello Sviluppo Economico (MAP) indicati nella seguente tabella:

tabella 5
DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/ Rappresentante autorizzato
NITRAL1Ab 0281EPC (import. IEM)

Art. 6
(Disposizioni finali)
1. Il presente decreto verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana ed entrerà in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione.

Roma, 5 dicembre 2011

Il Direttore generale: TERLIZZESE