Decreto Direttoriale 31 luglio 2013
Integrazioni e modifiche al Decreto Direttoriale 22 aprile 2013 recante approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, per l’anno 2013.
Torna alla pagina precedente
  Questo documento in formato pdf

IL DIRETTORE GENERALE PER LE RISORSE MINERARIE ED ENERGETICHE

VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128, recante norme di polizia delle miniere e delle cave, in particolare il titolo VIII – Esplosivi, articoli da 297 a 303;
VISTO il decreto del Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato 21 aprile 1979, recante norme per il rilascio dell’idoneità di prodotti esplodenti ed accessori di tiro all’impiego estrattivo, ai sensi dell’articolo 687 del decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128, modificato con decreti ministeriali 21 febbraio 1996 e 23 giugno 1997;
VISTO l'articolo 32, comma 1, della legge 12 dicembre 2002, n. 273, recante misure per favorire l'iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza, ai sensi del quale l'iscrizione all'elenco dei prodotti esplodenti riconosciuti idonei all'impiego nelle attività estrattive avviene a seguito del versamento di un canone annuo;
VISTO il decreto direttoriale 22 aprile 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 114 del 17 maggio 2013, recante approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, per l’anno 2013 (di seguito: decreto direttoriale 22 aprile 2013);
VISTA l’istanza della società Schlumberger Italiana S.p.A. intesa ad ottenere il riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività estrattive dei prodotti di cui alla tabella 1, fabbricati dalle società americane Schlumberger Tecnology Corporation, Harrison Jet Guns e W.T.Bell International, Inc. ;
VISTO che la società Schlumberger Italiana S.p.A. ha trasmesso, per detti prodotti, la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione delle prove da parte dell’organismo notificato francese Ineris, all’atto dell’esame CE del tipo previsto dalla direttiva comunitaria 93/15/CEE e per i quali la stessa ha versato il canone di iscrizione per l’anno 2013;
VISTO il pagamento di euro 300 relativo ai prodotti di cui alla tabella 1;
RITENUTO opportuno l’emanazione di un provvedimento che integri e modifichi il decreto direttoriale 22 aprile 2013.

DECRETA

Art. 1
(Prodotti intestati alla Schlumberger Italiana S.p.A.)
1. Alla società americana produttrice Harrison Jet Guns –Texas è attribuito il codice società: HJG;
2. I prodotti esplodenti di cui alla seguente tabella 1, fabbricati dalle società americane Schlumberger Tecnology Corporation (codice società: SWS), Harrison Jet Guns (codice società: HJG) e W.T.Bell International, Inc. (codice società: WTB) – Texas, intestati alla Schlumberger Italiana S.p.A. (codice società: SCI), sono riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive;
3. I prodotti di cui al comma 1 sono iscritti nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, nelle sezioni e con i codici del Ministero dello sviluppo economico (MAP) indicati nella seguente tabella:

tabella 1
DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/
Rappresentante autorizzato
CHARGE, PUNCHER 1606, S, HNS p/n 100434078 1Aa 4402SWS (import. SCI); HJG (import. SCI)
CHARGE, PUNCHER 1606, M, HNS p/n 100434079 1Aa 4403SWS (import. SCI); HJG (import. SCI)
CHARGE, PUNCHER 1606, L, HNS p/n 100434080 1Aa 4404SWS (import. SCI); HJG (import. SCI)
CHARGE, PUNCHER 1606, XL, HMX p/n 100472979 1Aa 4405SWS (import. SCI); HJG (import. SCI)
CHARGE, PUNCHER 1606, XXL, HMX p/n 100472980 1Aa 4406SWS (import. SCI); HJG (import. SCI)
2188 TUBING CUTTER p/n 2188T101 1Aa 5107WTB (import. SCI)

Art. 2
(Disposizioni finali)
1. Il presente decreto viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione.

Roma, 31 luglio 2013

Il Direttore generale: TERLIZZESE